Crea sito
0 In Pasta ripiena/ Primi/ Ricette Emilia Romagna/ Secondi/ Secondi di carne

Brodo di carne, ricetta tradizionale romagnola

Oggi, avvolti dalla nebbia e con la temperatura che non raggiunge i due gradi, con totale 
umiltà, cercherò di descrivervi al meglio i passaggi per preparare un “Brodo di carne” romagnolo, davvero speciale. Un brodo classico, un’alimento molto antico, insegnatomi da una nonna autoctona; usato molto in queste zone, per accompagnare cappelletti o tortellini.
Il Brodo di carne  segue alcune regole fondamentali, contrariamente a quanto si pensa.
Qui in Romagna è un vero e proprio rito, un piatto che accompagna i ricordi di tutti e che viene preparato spesso nelle grandi occasioni.
Ognuno, naturalmente, ha la sua ricetta di famiglia, il suo piccolo segreto.
Ma questo è il bello della nostra grande e buonissima cucina italiana.

Ma passiamo alla ricetta della mamma di Chiara …

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura3 Ore
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gmanzo (polpa)
  • 300 gvitellone (ossa per brodo)
  • 1 kgcappone (circa 1/4)
  • 1 costasedano
  • 2carote
  • 1cipolla bianca
  • 3pomodorini ciliegino
  • 3 lacqua (circa)
  • 2chiodi di garofano
  • q.b.sale
  • 1 fogliaalloro

Preparazione “Brodo di carne”

  1. Lavate tutti pezzi di carne.

    Lavate le verdure. Pelate le carote, pulite il sedano e tagliateli a metà.

    Pulite la cipolla, lavatela, asciugatela con carta assorbente da cucina e  inseriteci i due chiodi di garofano.

    Lavate anche i pomodorini e lasciateli interi.

    In una pentola capiente mettete la carne rossa, le ossa e le verdure.

    Coprite con l’acqua fredda e portate al primo bollore.

    Con l’aiuto di una schiumarola, eliminate la schiuma che si formerà in superficie.

    Aggiungete il cappone e lasciate cuocere il tutto  a fuoco dolce, per circa 2 ore e mezza ancora, semicoperto  

    Durante la cottura se necessario aggiungete altra acqua. (dovrete fare in modo che l’acqua copra sempre la carne)

    Regolate di sale solo a fine cottura e se necessario.

    Lasciate raffreddare bene il brodo di carne e lasciatelo riposare in un luogo fresco e asciutto o in frigorifero per una notte. 

    La mattina successiva, sgrassatelo dello strato che si sarà formato con il freddo in superficie, togliete la carne e le verdure, filtrate il brodo con un colino. 

    Ed ecco pronto il vostro “Brodo di carne”.

    Noi l’abbiamo accompagnato con degli ottimi cappelletti, ma voi potete scegliere i classici tortellini o il formato di pasta che più vi piace.

    La carne e le verdure invece, le ho impiattate , le ho condite con un filo di olio extravergine d’oliva e le ho servite come secondo piatto.

    ( Il lesso è la carne che si ottiene dalla preparazione di un ottimo brodo)

    “Buon appetito”

  2. Se provate a realizzare questa ricetta mandatemi una foto alla mia Fan page di Facebook e la pubblicherò nell’album ” Ricette rifatte da voi “

     Se ti è piaciuta la mia ricetta seguimi anche su Facebook – Pinterest Instagram

    per restare sempre aggiornato/a !

Link sponsorizzati inseriti nella pagina

Ti è piaciuta questa ricetta? Clicca le stelline per votarla …

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Nessun Commento

Lascia un Commento