0 In Pasta fatta in casa/ Primi/ Primi piatti con verdure/ Primi piatti tradizionali/ Ricette light/ Ricette Lucane

Cavatelli con funghi cardoncelli

I “Cavatelli con funghi cardoncelli ”  è un primo piatto saporito e profumato. Perfetto per stupire i commensali con un piatto semplice da realizzare. I cardoncelli sono una varietà di funghi che cresce principalmente sull’ altopiano Murgiano, hanno un sapore unico ed inconfondibile.
Pochi ingredienti per una portata da servire in qualsiasi occasione

Ma passiamo alla ricetta.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 380 gcavatelli
  • 400 gfunghi cardoncelli
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.prezzemolo tritato
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 1peperoncini freschi (facoltativo)

Preparazione ” Cavatelli con funghi cardoncelli”

  1. Lavate accuratamente e velocemente i funghi in acqua e asciugateli con un panno, quindi affettateli e tagliateli a pezzi.

    In un’ampia padella fate rosolare l’aglio con l’olio extravergine d’oliva. Non appena l’aglio si è dorato leggermente aggiungeteci i funghi ed il peperoncino e fate cuocere per circa 10 minuti col coperchio

  2. Nel frattempo lavate e tritate il prezzemolo.

    Trascorso questo tempo regolate di sale, spolverizzate con un po’ di prezzemolo tritato.  Alzate il coperchio e lasciateli finire di cuocere a fuoco basso.

    Intanto lessate la pasta al dente, scolatela e versatela nella padella dei funghi. Mescolate per qualche minuto finchè la pasta vi risulta ben condita.

    Impiattate, spolverizzate con un po’ di prezzemolo tritato e servite subito e …”Buon appetito”

  3. Se provate a realizzare questa ricetta mandatemi una foto alla mia Fan page di Facebook e la pubblicherò nell’album ” Ricette rifatte da voi “

     Se ti è piaciuta la mia ricetta seguimi anche su Facebook – Pinterest Instagram

    per restare sempre aggiornato/a !

  4. Link sponsorizzati inseriti nella pagina

Ti è piaciuta questa ricetta? Clicca le stelline per votarla …



5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Nessun Commento

Lascia un Commento