Crea sito

Cavatelli

I cavatelli, insieme alle orecchiette, sono delle specialità di pasta  fondamentali nella cultura gastronomica delle regioni del Sud. Gli ingredienti dei cavatelli sono simili a quelli delle orecchiette . La lunghezza del “cavatello” può essere a 2 dita , ottimi conditi con i legumi ( come per es. le cicerchie ), o lunghi 3 o 4 dita  ideali con i condimenti con il pomodoro o con saporiti ragù di carne o di pesce o anche buoni con i funghi. 🙂
Ma passiamo alla ricetta della mia cara nonna Betty ….

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzioni4-6
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gSemola di grano duro rimacinata (integrale)
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva
  • 1 tazzaAcqua (tiepida circa)
  • q.b.Sale fino

Preparazione “Cavatelli fatti in casa”

  1. Setacciate la farina a fontana su una spianatoia, aggiungetevi l’olio extravergine il sale e l’ acqua tiepida necessaria. Lavorate l’impasto fino ad ottenere un’impasto liscio e consistente e morbido. Formate una palla e fatela riposare per una mezz’oretta, coperta con un piatto, affinché l’impasto diventi più elastico.

    Trascorso questo tempo, staccate dalla pasta un pezzetto per volta, spolverizzate con altra semola la spianatoia  e formate dei piccoli cilindri dello spessore di circa 6 mm, successivamente tagliateli in tanti pezzetti della lunghezza desiderata ( in foto cavatelli a 3 dita )

    Passate velocemente le dita sulla supeficie formando così l’incavo e proseguite fino alla fine della pasta. Una volta finito l’impasto, lasciate asciugare i cavatelli su una spianatoia infarinata per un’oretta, prima di cuocerli. ( di solito li preparo la sera prima, li lascio asciugare e poi li sistemo su un vassoio di carta infarinato e li lascio nel frigorifero fino al giorno dopo )

    ….. e “Buon appetito!” 🙂

  2. Seguimi anche su Facebook –Pinterest e InstagramSe provate a realizzare questa ricetta  mandatemi una foto alla mia Fan page di Facebook e la pubblicherò nell’album ” Ricette rifatte da voi

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

3 Risposte a “Cavatelli”

    1. Ciao Mimmo, grazie innanzitutto per i complimenti. Poi, per quanto riguarda la conservazione in frigorifero … preparo la pasta almeno un giorno prima di usarla. La faccio asciugare e poi, la ripongo in frigo, per non fargli perdere il gusto. 🙂

  1. ecco svelato il mistero, i tronchetti devono essere sottili e più lunghi, io ho usato la stessa dimensione delle orecchiette!!! mannaggia! ci riprovo prestissimo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *