Crea sito
In Contorni/ Ricette Lucane

Funghi cardoncelli gratinati

Avete mangiato tanto in questi giorni? Che ne pensate di iniziare a preparare piatti leggeri e gustosi? I “funghi gratinati” è un piatto semplice e veloce da preparare, io ho  usato i cardoncelli*, una varietà di funghi che cresce principalmente sull’ altopiano Murgiano.

Funghi cardoncelli gratinati

Ma passiamo alla ricetta …

Ricetta “Funghi cardoncelli gratinati”

Ingredienti : ( per 4 persone )

  • 12 funghi cardoncelli medio/grandi
  • Mollica di pane q.b.
  • Formaggio parmigiano grattugiato q.b.
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • sale e pepe q.b.

cardoncelli

Iniziate con il pulire e lavare accuratamente i funghi. Per prima cosa tagliate il pezzo di gambo più duro e poi, prima con un pennelino e poi con un po’ di carta da cucina inumidita eliminate la terra. Prendete una teglia, rivestitela con carta da forno e posizionate i funghi a testa in giù.

image

Una volta che avete sistemato i vostri funghi, preparate il composto di pane. In una ciotola capiente mettete la mollica del pane,  il prezzemolo e l’aglio tritato, il sale ed un po’ di pepe ed infine l’olio extravergine d’oliva.

image

Lavorate bene gli ingredienti con una forchetta  fino a far assorbire completamente l’olio extravergine d’oliva. Cospargete con  questo composto i funghi prima e con il formaggio grattugiato poi.

image

Conditeli con un filo di olio extravergine d’oliva ed  infornateli in forno preriscaldato a 200° per 15/20 minuti.

Sfornate … impiattate e “Buon appetito” 🙂

Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su FB

Funghi cardoncelli 2

 

 

Cardoncelli =  oltre ad essere una leccornia, è importante da un punto di vista dietetico. Quello fresco contiene mediamente dall’85-90 % di acqua, il 4-5% di zuccheri, il 3,8-4% di proteine, lo 0,4-0,7% di grassi. Sono presenti in essi tutti gli amminoacidi principali e le vitamine con un livello sorprendentemente insolito di biotina. Esso viene anche largamente impiegato in diete ipocaloriche per il basso contenuto di grassi e per il ridotto valore energetico (28 calorie per ogni 100 grammi). Inoltre, la ricerca scientifica ha recentemente evidenziato la presenza nei funghi di sostanze capaci di avere ricadute positive in termini di salute umana abbassando il colesterolo e aumentando le difese immunitarie. ( per maggiori informazioni leggete http://www.fungocardoncello.it/fungo-cardoncello.html )

  • La Banda delle Forchette
    2 Gennaio 2014 at 18:04

    Ma sono una meraviglia! Chissà che bontà! Grazie per la ricetta!

    • Nadina
      2 Gennaio 2014 at 19:37

      Grazie 1000 🙂