La “Ciambotta”

La “Ciambotta è un contorno di verdure stufate.

E’ uno dei piatti più conosciuti dell’Italia Meridionale, ha mille varianti ed è quasi impossibile trovare due ricette simili 🙂 . Anche il nome varia da regione a regione …. ad esempio in Molise si chiama “Ciabbotta”, in Campania ” Cianfotta”, in Lucania invece “Ciambotta”.  Caratteristica principale del piatto è la presenza delle verdure.

E’ un piatto povero della tradizione contadina. Facendo una ricerca sulle origini di questa ricetta ho letto che  la “Ciambotta” veniva preparata la mattina dalle mogli dei contadini prima che questi andassero a lavorare. Era usanza utilizzare una pagnotta svuotata come contenitore per farla mantenere ben calda …Infatti, ancora oggi, non c’è niente di meglio che una fetta di pane  per accompagnare questa delizia. 🙂

Ma passiamo alla ricetta della mia Famiglia

Ciambotta

Ricetta ” Ciambotta “

Ingredienti : ( per 4/6 persone )

  • 2 zucchine
  • 2 melanzane
  • 2 peperoni
  • 2 patate
  • 1 cipolla bianca grande
  • 10 foglie di basilico
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe q.b.
  • parmigiano o pecorino q.b.

Lavate le melanzane. Tagliatele grossolanamente e mettetele in una ciotola capiente con 2 bicchieri di acqua , cospargetele con il sale. Lasciatele riposare una mezz’oretta, girandole ogni tanto.

Trascorso questo tempo, con l’aiuto di uno schiacciapatate, strizzatele e tamponatele con della carta assorbente da cucina.

Tagliate grossolanamente anche le altre verdure.

Una volta che avete tutto pronto, in una padella dai bordi alti ,mettete 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva e le verdure, fate cuocere con il coperchio, girando di tanto in tanto.

Quasi a fine cottura, salate e lasciate terminare la cottura senza il coperchio.

A cottura ultimata aggiungete il basilico ed una spolverata di formaggio grattugiato.

Impiattate, servite, accompagnate con del pane fresco di grano duro e “Buon appetito ”

 

Ciambotta

 

SE PROVATE A REALIZZARE QUESTA RICETTA MANDATEMI UNA FOTO ALLA MIA FAN PAGE DI FACEBOOK E LA PUBBLICHERÒ NELL’ALBUM ” RICETTE RIFATTE DA VOI
 SE TI È PIACIUTA LA MIA RICETTA SEGUIMI ANCHE SU FACEBOOK  –PINTEREST E INSTAGRAM
PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATO/A !

[banner size=”300X250″]

Print Friendly, PDF & Email

You Might Also Like

17 Comments

  • Reply
    2 Amiche in Cucina
    12 novembre 2012 at 11:01

    grazie a te, una ricetta molto gustosa, a presto

  • Reply
    Renata
    12 novembre 2012 at 11:13

    Favolosa!!!!!!!!
    Colorata e molto gustosa
    Complimentiiiiiiiiiiii

  • Reply
    loredana
    12 novembre 2012 at 11:29

    E’ vero ogni regione ha la propria variante di questo piatto che resta sempre ottimo!!

  • Reply
    vickyart
    12 novembre 2012 at 12:08

    buona la ciambotta, la facciamo anche noi. è semplice e ricca, da mangiare a chili 😀 ciao cara!

  • Reply
    In cucina da Eva
    12 novembre 2012 at 13:02

    si fa anche in Abruzzo la Ciabotta anche perché Abruzzo e Molise prima erano un’unica regione. E’ proprio una ricetta abruzzese, anche se poi ho scoperto che è stata tramandata anche in altre regioni in quest’ultimo secolo. C’è chi lo chiama anche Ciabotto. Bella la tua versione complimenti!

  • Reply
    Le Ricette di Tina
    12 novembre 2012 at 14:18

    Noi la chiamiamo cianfotta hihihi troppo buona bravaa

  • Reply
    Stefania
    12 novembre 2012 at 17:28

    Conoscevo la ricetta solo di nome, deve essere buonissima, un abbraccio

  • Reply
    Cucina che ti passa - Rumi-
    12 novembre 2012 at 18:01

    Regione che vai nome che trovi ma una cosa è sicura: è buonissima!!!!
    Complimenti!!!
    bacioni

  • Reply
    elly
    12 novembre 2012 at 20:26

    La ciambotta è una vera delizia per il palato. Le signore contadine ben se ne intendevano. L’usanza di svuotare la pagnotta per mettere dentro gli ingredienti si usava anche da noi. Soprattutto gli operai spaccavano la pagnotta e modellavano la mollica interna con vari scomparti: e vai con le verdure, le salsicce. Alcuni ci mettevano anche la pastasciutta! Che goduria, ragazzi!!

  • Reply
    sabrina
    12 novembre 2012 at 22:54

    E’ una vera delizia per una come me che adora tutti i tipi di verdura. ottima ricetta

  • Reply
    elena
    12 novembre 2012 at 22:58

    mi ricorda la ratatouille del famoso topino… bellissima ! un bacione!

  • Reply
    carla emilia
    13 novembre 2012 at 11:43

    Ciao Nanà per me la ciambotta è legata alle vacanze fatte in sud Italia, quindi è un piatto che amo tantissimo, e me la faccio spesso! Bacione a presto

  • Reply
    Semplicemente buono
    13 novembre 2012 at 12:04

    Abbiamo solo poche parole per questa tua ricetta: stupenda!!
    Noi la adoriamo e la accompagniamo a qualsiasi cosa.
    Complimenti.
    Buona settimana

  • Reply
    artù
    13 novembre 2012 at 13:33

    che tripudio di colori e di sapori deliziosi. Un piatto della tradizione, sano che andrebbe preparato sempre spesso! grazie per la condivisione!

  • Reply
    Ilaria
    14 novembre 2012 at 14:31

    Davvero un bel mix di verdure. Deve essere buonissima. Mai provata, ma mi hai incuriosita…

  • Reply
    donaflor
    14 novembre 2012 at 23:17

    lo sento da qui il profumino di queste verdure stufate!!!
    un contorno tutto gusto!!!
    lo sai che anche da noi si usava la pagnotta svuotata, soprattutto la parte finale del pane di Altamura…ripiena però di rape stufate!!!
    bacioni

  • Reply
    Yrma
    15 novembre 2012 at 20:53

    Uno dei piatti che più mi piace!!L’hai preparato meravigliosamente bene!un bacio!!

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Crema di cavolfiore