Crea sito

I sapori del Sud…le “Orecchiette”

Orecchiette

Le orecchiette sono di origine pugliese ma, sono tuttavia molto diffuse anche in altre regioni dell’Italia meridionale, come la Basilicata e la Calabria. Ce ne sono di vari formati , possono essere piccole o grandi. Possono essere solo di grano duro o come quelle leccesi con l’aggiunta della farina integrale. Sul mercato, oggi, se ne trovano anche di ottima qualità. Ma il gusto di prepararle ancora in casa è rimasto.  🙂 Prepararle non è facilissimo…ma non impossibile. L’importante è avere tanta pazienza ed un buon polpastrello 😉

     Ingredienti ( per 4 persone )

  • 400 gr di farina di grano duro
  • sale q.b.
  • acqua tiepida q.b.

Setacciate la farina sulla spianatoia.

Fate una fontanella, aggiungete un pizzico di sale e l’acqua tiepida necessaria per ottenere un’impasto liscio e omogeneo.

Formate una palla e copritela con una ciotola ( mia nonna, mi ha insegnato che la ciotola serve a non farla asciugare troppo ) .

Staccatene una piccola parte e formate un cilindro grande, più o meno, quanto una matita.

Tagliatelo a pezzetti ( lunghi 1 cm ). E con la punta arrotondata del coltello, premete leggermente sulla pasta e strisciatela sulla spianatoia. Si formerà una conchiglietta. Giratela sulla punta del pollice ed ecco…l’orecchietta

Distribuite le orecchiette sulla spianatoia infarinata e fatele asciugare.

CONSIGLIO – Le orecchiette sono adatte a qualsiasi tipo di condimento . Secondo la tradizione, comunque, esistono due famosi condimenti . Quelli con il ragù di carne ( misto agnello e maiale ) e quelli con gli ortaggi (le più famose le cime di rape )

 

 

Se provate a realizzare questa ricetta mandatemi una foto alla mia Fan page di Facebook e la pubblicherò nell’album ” Ricette rifatte da voi
Se ti è piaciuta la mia ricetta seguimi anche su Facebook – Google +TwitterPinterestInstagram
per restare sempre aggiornato/a !