Pane integrale con semi con lievito madre

Ero indecisa se partecipare o meno a questa giornata con il mio “Pane integrale con lievito madre” . E’ da pochissimo tempo che mi sono avvicinata alla ” panificazione con lievito naturale ” e che soprattutto ho iniziato a conoscere e a provare farine non convenzionali, ma biologiche e di grani duri e teneri di varietà antica. Il mio pane non è perfetto e non ho ancora molte conoscenze sull’argomento ma, credo che sia lo spirito giusto per imparare.

Quindi, ho pensato sia giusto che impari anche da queste speciali occasioni.

Giornata nazionale dei Grani antichi – AIFB – con Ambasciatrice Candida De Amicis del blog ” mmm … buonissimo!” che ha scritto un bellissimo articolo.

Calendario del cibo italiano

Ma passiamo alla mia ricetta …

” Pane integrale con semi con lievito madre ” che ho preparato oggi è un pane profumatissimo, costituito da una crosta croccante e da un cuore morbido e leggero.

Pane integrale con semi con lievito madre

Ricetta ” Pane integrale con semi con lievito madre “

Ingredienti :

  • 500 gr di farina integrale macinata a pietra
  • 150 gr di li.co.li ( ben rinfrescato )
  • 300 – 350 gr di acqua fredda ( circa 20° )
  • 8 gr di sale
  • semi per panificazione q.b.

Rinfrescate il lievito

Nella ciotola dell’impastatrice versate l’acqua nella farina.

– La farina integrale è una farina molto ricca di fibre e necessita di molta idratazione –

Impastate poco e lasciate riposare per un’ora circa

Trascorsa l’ora, aggiungete il lievito ed amalgamatelo bene, lavorando l’impasto per 5 minuti circa ( Kitchenaid – gancio – 5 min. ve. 1  )

Una volta che i liquidi sono ben assorbiti dalla farina, aggiungete il sale e lavorate l’impasto fino a che non avrete ottenuto un composto liscio e ben incordato, 15 – 20 minuti circa ( Kitchenaid – gancio – vel.2 )

Trasferite l’impasto su un piano di lavoro, pirlate l’impasto, fate una palla e lasciate lievitare in un luogo caldo ( io l’ho messo nel forno spento con luce accesa ) per due ore circa.

Dopo le due ore, fate un giro di pieghe di rinforzo e rimettete a lievitare.

Ripetete questa operazione per altre due volte ( un’ora di lievitazione – pieghe – un’ora di lievitazione – pieghe )

Dopo il terzo giro di pieghe mettete l’impasto in una ciotola leggermente oliata e lasciate riposare in frigorifero per 10 – 12 ore circa

Trascorse queste ore, lasciate l’impasto a temperatura ambiente per almeno tre ore ( regolatevi anche in base alla temperatura ambientale )

Trasferite l’impasto su un piano di lavoro infarinato e senza sgonfiarlo fate le pezzature ( io ho fatto 4 pani ) .

Posizionate i pani su una teglia rivestita con carta forno, aggiungete i semi, coprite con un telo di cotone e aspettate il raddoppio.

Posizionate una piccola ciotolina con l’acqua nella parte bassa del forno e portate il forno a temperatura 220° ed infornate per circa 25 – 35 minuti ( regolatevi in base al vostro forno ) fino a che il pane non avrà un bel colore dorato.

  • Se vedete che nel forno si è formata troppa umidità, lasciate gli ultimi minuti lo sportello del forno semi aperto

Sfornatelo e lasciatelo raffreddare bene prima di tagliarlo.

Ed ecco pronto il vostro ” Pane integrale a lievitazione naturale ! “.

 

Un paio di consigli

  •  la quantità dell’acqua usata per impastare dipende dal grado di assorbimento della farina
  • i tempi di lievitazione possono variare :

1) dalla forza del lievito

2 ) dalla temperatura di lievitazione

 

 

Pane integrale con lievito madre

Se provate a realizzare questa ricetta mandatemi una foto alla mia Fan page di Facebooke la pubblicherò nell’album ” Ricette rifatte da voi
 Se ti è piaciuta la mia ricetta seguimi anche su Facebook – Pinterest e Instagram
per restare sempre aggiornato/a !

 

Print Friendly, PDF & Email

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    Maria Teresa
    10 Giugno 2016 at 20:55

    Brava Nadina, complimenti per il tuo pane!
    Un caro saluto
    Maria Teresa

    • Reply
      Nadina
      12 Giugno 2016 at 0:52

      Grazie 🙂

  • Reply
    sonia
    10 Giugno 2016 at 23:43

    nadina hai ragione questo è lo spirito giusto per intraprendere questa strada, il tuo pane è bellissimo e deve essere anche profumato, complimenti bravissima
    SONIA

    • Reply
      Nadina
      12 Giugno 2016 at 0:53

      Grazie mille

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Cocktail gamberi e frutta