Crea sito
In Dolci di Pasqua/ Pane e prodotti da forno/ Ricette Bimby/ Ricette Lucane

Pucciddato, ricetta tradizionale e ricetta Bimby

Anche se un po’ in ritardo …

Benvenuti a questo nuovo appuntamento con la rubrica

Cucina e territorio

Con qualche giorno di ritardo ma ce l’ho fatta. Si sa non tutte le “ciambelle vengono con il buco”, ed in questo caso proprio non era riuscito 😉 E siccome non seguo mai il famoso proverbio” non rimandare a domani quello che puoi fare oggi”, mi ritrovo sempre a fare le cose all’ultimo momento. E quando un lievitato decide di non lievitare non c’è modo per rimediare.

Oggi vi faccio conoscere un lievitato tipico della zona della Lucania dove sono cresciuta e che si prepara proprio in questo periodo. Il “Pucciddato o squarceddo” ( a seconda delle zone ) è un pane semi dolce, che si prepara ancora come si faceva tanti tanti tanti anni fa, con il lievito madre e con una lievitazione di 24 ore. E’ un morbido pane che si mangiava per tradizione a Pasqua o a Pasquetta in campagna. Perfetto sia con il salato che con il dolce. Un connubio perfetto è il Pucciddato con la soppressata della nonna o con la marmellata fatta in casa.

Una vecchia poesia per bambini diceva così :

In questo giorno tutto nuovo
il pulcino è fuor dall’uovo;
il pastore con l’agnello
suona il piffero bel bello
e rintocca la campana
della chiesa assai lontana;
volan le rondini giulive
e le viole sulle rive dicon
“Pasqua ben tornata
ci rallegri la giornata!”.

Pucciddato

Ricetta “Pucciddato”

Ingredienti : ( ricetta originale di Nonna Carolina )

  • 1 kg di farina
  • 250 gr di lievito madre
  • 7 uova
  • 7 cucchiai di strutto
  • 7 pizzichi di sale
  • 200 gr di zucchero
  • 1 tuorlo d’uovo e 1 cucchiaio di latte
  • zuccherini per decorare ( a piacere )

Io ho fatto metà dose

Ingredienti :

  • 500 gr di farina 00
  • 4 uova
  • 4 pizzichi di sale
  • 4 cucchiai di strutto ( 110 gr circa )
  • 100 gr di zucchero
  • 125 gr di lievito madre
  • 100 gr di latte
  • 1 tuorlo d’uovo ed un cucchiaio di latte
  • zuccherini colorati per decorare ( a scelta )

Sciogliete nel latte tiepido il lievito madre. Se non impastate con una planetaria, mettete la farina in una ciotola aggiungeteci le uova ed il sale ed iniziate ad impastare. Aggiungete lo strutto fuso e raffreddato mentre continuate a lavorare. Unite lo zucchero ed il lievito sciolto nel latte. Lavorate fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio. Copritelo con la pellicola e lasciatelo lievitare nel forno spento con luce accesa per 20 ore circa.

Trascorso  questo tempo riprendete l’impasto. Trasferitelo su una spianatoia infarinata.

Prendete una teglia con i bordi alti e foderate il fondo con della carta forno. Staccate un pezzo di impasto e con un mattarello stendetelo ( 3 mm circa ) e ricoprite il fondo ( come in foto )

 

Collage Pucciddato 1

L’impasto rimasto, dividetelo in 8 palline da 110 gr circa e sistematele sulla sfoglia.

Incidete la sfoglia centrale in spicchi corrispondenti alle palline. Sollevate le punte e attaccatele sulle palline e decoratele a piacere. Ponete nel mezzo la restante pasta rimasta

Collage Pucciddato 2

 

Riponete la teglia nel forno spento e lasciate lievitare per altre 4 ore. Trascorso questo tempo infornate a 170° per 35-40 minuti circa. ( a metà cottura spennellate la superficie del Pucciddato con il tuorlo ed il latte leggermente sbattuto e distribuitevi gli zuccherini colorati ).

Pucciddato

Ricetta Bimby

  1. Inserite nel boccale il latte 1 min. 37°vel. 1
  2. Aggiungete prima la pasta madre 20 sec. vel. 3 e poi tutti gli altri ingredienti 40 sec. vel 5 e poi 3 min. vel spiga.
  3. Trasferite l’impasto in una ciotola capiente, copritelo con la pellicola e lasciatelo lievitare nel forno spento con luce accesa per 20 ore circa.
  4. Trascorso  questo tempo riprendete l’impasto. Trasferitelo su una spianatoia infarinata.
  5. Prendete una teglia con i bordi alti e foderate il fondo con della carta forno. Staccate un pezzo di impasto e con un mattarello stendetelo ( 3 mm circa ) e ricoprite il fondo ( come in foto )

Collage Pucciddato 1         6   L’impasto rimasto, dividetelo in 8 palline da 110 gr circa e sistematele sulla sfoglia.

Collage Pucciddato 2

7   Incidete la sfoglia centrale in spicchi corrispondenti alle palline. Sollevate le punte e attaccatele sulle palline e decoratele a piacere. Ponete nel mezzo la restante pasta rimasta

8    Riponete la teglia nel forno spento e lasciate lievitare per altre 4 ore. Trascorso questo tempo infornate a 170° per 35-40 minuti circa. ( a metà cottura spennellate la superficie del Pucciddato con il tuorlo ed il latte leggermente sbattuto e distribuitevi gli zuccherini colorati ).

             Il Pucciddato può avere varie forme, dalla semplice ciambella alla bambolina.

Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su FB

Pucciddato 2

Pucciddato 4

Prima di lasciarvi vediamo cosa hanno preparato le altre regioni

  1. Cucina della Lombardia: La Spongada dè Brè o Spongada Camuna
  2. Cucina del Friuli Venezia Giulia: Pagnuts di fieste
  3. Cucina del Lazio: le pizzette con lo zucchero
  4. Cucina della Campania: la pizza marinara
  5. Cucina della Calabria: pitta maniata
  6. Cucina della Sicilia: Piccoli panini ca’ulive

  • paola
    25 Marzo 2015 at 19:46

    grazie cara della ricetta fantastica,golosa e bellissima,purtroppo con i lievitati può succedere,un bacione

    • Nadina
      25 Marzo 2015 at 22:57

      Grazie a te cara Paola per essere passata

  • annalisa
    4 Aprile 2015 at 8:54

    Non conoscevo questa buona ricetta grazie per la condivisione!E tantissimi auguri di Buona Pasqua!!!!

    • Nadina
      4 Aprile 2015 at 10:32

      La bellezza della cucina italiana…. Buona Pasqua anche a te