Crea sito
In aifb/ Secondi con le uova

Uova in purgatorio, ricetta della nonna

Uova in purgatorio, uno dei piatti preferiti da mia nonna. Un piatto che amava prepararci nelle fredde sere d’inverno, per servirci le uova in un modo diverso e gustoso. Si tratta infatti di una cottura che prevede la cottura delle uova direttamente nel sugo di pomodoro.

Le ” Uova in purgatorio” vengono chiamate originalmente a Napoli, ” ova ‘mpriatorio “.

Alla mia domanda curiosa del perchè questo piatto si chiamasse così, mia nonna mi raccontò che la mamma le raccontava che le uova rappresentavano  le anime del purgatorio che bruciavano nelle fiamme.

E’ un piatto povero, nutriente e sopratutto genuino. Un piatto perfetto per tutta la Famiglia e che si prepara in poco tempo.

Penso sia una ricetta perfetta da abbinare alla giornata di oggi, del Calendario del cibo italiano. ( organizzato dall’ AIFB ) E’ infatti la giornata nazionale delle UOVA, di cui è ambasciatrice la nostra amica blogger Francesca Antonucci del blog ” Mistofrigo “.

Ma passiamo alla ricetta della mia nonnina ….

Uova in purgatorio

Ricetta ” Uova in purgatorio “

Ingredienti : ( per 2 persone )

  • 2 uova
  • 220 gr di pomodoro pelato
  • mezza cipolla piccola
  • 1 spicchio di aglio
  • Olio extra vergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.
  • 4 foglie grandi di basilico

Lavate, asciugate e affettate sottilmente la cipolla e fatela appassire in una casseruola con l’olio extravergine d’oliva e lo spicchio di aglio schiacciato.

Una volta ammorbidita la cipolla, eliminate l’aglio ed aggiungete  i pomodori  pelati ( che nel frattempo avrete fatto a pezzettini e schiacciato un pò con la forchetta ). Profumate con una foglia di basilico , fate cuocere la salsa per dieci minuti circa e  regolate di sale

Con un cucchiaio di legno create dei piccoli incavi e rompeteci dentro le uova, molto delicatamente.

Lasciatele cuocere, coperte con il coperchio e lasciatele cuocere a vostro piacimento. ( a me il rosso piace meno cotto e lascio cuocere 3 minuti circa ).

Nel frattempo, lavate, asciugate e tagliate a strisce sottili le altre foglie di basilico.

Impiattate, aggiungete il basilico e servite subito … e ” Buona scarpetta!”

Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su FB

Uova in purgatorio

 

Uova in purgatorio

  • Cristina Tiddia
    9 Maggio 2016 at 15:13

    Che buono il pane intinto nell’uovo!! Anche mia madre le prepara spesso però noi le chiamiamo Uova al sugo!!Bacioni!1

  • Francesca Antonucci
    11 Maggio 2016 at 1:03

    Ciao Nadina! Grazie del contributo e della ricetta: proverò e ti farò sapere!!!

    A presto Francesca