Piada dei morti, ricetta tradizionale romagnola

Piada dei morti

La Piada dei morti è un dolce della tradizione romagnola, tipico del periodo autunnale; una ricetta antica che si realizza per la Commemorazione dei defunti. Un dolce semplice , profumato e golosissimo, adatto ad essere gustato dopo il pasto con un buon bicchiere di vino lambrusco, per i più piccoli è perfetto anche per iniziare la giornata o per rendere speciale la merenda.

Piada o piadina dei morti

 

“PIADA DEI MORTI”

 

Ingredienti : ( per 2 piade da 24 cm )

Per il lievitino

  • 10 g lievito fresco
  • 150 ml di latte
  • 20 g zucchero
  • 150 g farina Manitoba

Per l’impasto

  • 250 farina oo
  • 100 farina Manitoba
  • 100 g zucchero
  • 20 ml di acqua
  • 80 ml di olio extravergine d’oliva
  • 2 uova
  • 70 g uvetta

Per decorare 

  • 80 g noci
  • 80 g mandorle
  • 30 g pinoli
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di latte

Per la glassatura

  • 1 cucchiaio di miele
  • 1 cucchiaio di acqua

Per il lievitino :

In una terrina versate il latte tiepido ed il lievito. Scioglietelo completamente e poi aggiungete lo zucchero (20 g), mescolate di nuovo. Aggiungete la farina  (150 g) setacciata e con una frusta lavorate energicamente il composto, in modo che non si formino grumi. Coprite con la pellicola e lasciate riposare, nel forno spento con luce accesa, fino a che non sarà raddoppiato di volume ( otterrete un impasto molto soffice )

Per l’impasto

Nella ciotola della planetaria mettete le farine setacciate due volte, il restante zucchero, le uova, l’acqua, l’olio ed iniziate ad impastare, alla fine aggiungete il lievitino. Aumentate la velocità per far incordare l’impasto. Lavorate fino ad ottenere un impasto liscio. Ungete con l’olio di semi una ciotola pulita, mettete l’impasto, fate un incisione a croce, coprite con la pellicola e lasciate lievitare in forno spento con luce accesa, fino al raddoppio ( 3-4 ore).

Mettete in ammollo l’uvetta precedentemente sciacquata sotto acqua corrente. Strizzatela, passatela nella farina e togliete la farina in eccesso. Aggiungetela un pò per volta all’impasto. 

Nella stessa ciotola, fate delle pieghe all’impasto, giratelo ( la chiusura deve essere sotto ) e  lasciatelo lievitare ancora per un’oretta circa. 

Trascorso questo tempo, dividetelo in due parti. 

In una ciotola mettete l’uovo con il latte, mescolate e mettete da parte

Foderate con della carta forno due teglie da 24 cm e stendete delicatamente con la punta delle dita gli impasti e cospargeteli con la frutta secca pressandola un pò,  spennellare con l’uovo sbattuto e lasciate riposare nuovamente per una mezz’oretta.

Infornate a 180° per 25-30 minuti circa ( la superficie dev’essere dorata)

Mentre cuoce, sciogliete in un pentolino il miele con l’acqua. 

Sfornate le piade e ancora calde, spennellate tutta la superficie.

Lasciatele raffreddare bene.  

Ecco pronta la vostra “Piada dei morti“, impiattate, servite e “Buon appetito“.

Piada o piadina dei morti

 

Vi è piaciuta questa ricetta ? Allora vi suggerisco anche la “CIAMBELLA ROMAGNOLA

Ci vediamo venerdì’ 26 ottobre con una nuova ricetta

Vi ricordo che trovate le mie ricette anche su iFood.it 
Se provate a realizzare questa ricetta mandatemi una foto alla mia Fan page di Facebooke la pubblicherò nell’album ” Ricette rifatte da voi
 Ti è piaciuta la mia ricetta ? Seguimi anche su Facebook –Pinterest e Instagram
Print Friendly, PDF & Email

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Pasta e lenticchie