Club del 27/ Pane e prodotti da forno

Hawaiian sweet roll, per il club del 27

Hawaiian sweet roll per questo mese speciale

Il tema del Club del 27 è

Hawaiian sweet roll

Un mese ricco di ricette ricche di “Uova ”  e ricche di gusto. Piatti profumati, gustosi e semplici da preparare, come questi “Hawaiian sweet roll “. Dolci panini morbidi e soffici, dal sapore tropicale, perfetti sia con il dolce che per il salato

A noi sono piaciuti davvero tanto, spero piacciano anche a voi … ma passiamo alla ricetta .

Hawaiian sweet roll

“Hawaiian sweet roll”

Ingredienti ( per 24 panini )

  • 1125 gr di farina per tutti gli usi
  • 120 gr di latte intero, tiepido
  • 150 gr di miele
  • 4 cucchiaini di lievito secco attivo
  • 3 uova, leggermente sbattute
  • 1 tazza di succo d’ananas
  • 115 gr di burro non salato, sciolto e raffreddato
  • ½ cucchiaino di sale

In un bicchiere mettete 1 uovo, leggermente sbattuto con 1½ cucchiaio di acqua e mescolate e mettete da parte

Sciogliete a bagnomaria il burro e lasciatelo intiepidire.

Mescolate insieme il latte e ¼ tazza di miele in una grande ciotola, unite il lievito e lasciate riposare il tempo necessario, fino a che non si forma la classica schiumetta.

In un’altra ciotola, mescolate le uova ( 2 )  , il succo d’ananas, il burro, il sale e il restante  miele ed il lievito certificato, aggiungete la farina un pò per volta, fino a quando l’impasto si riunisce in una massa ruvida.

Infarinare leggermente una superficie di lavoro e rovesciateci l’impasto . Impastate  (aggiungendo altra farina se necessario per evitare che si attacchi alla superficie) per 6-8 minuti, finché non risulta liscio ed elastico. Formate con esso una palla .

Ungete una grande ciotola e trasferiteci l’impasto . Coprite la ciotola con un canovaccio umido e lasciate lievitare la pasta a temperatura ambiente per circa 1 ora e mezza, fino al raddoppio.

Preparate due teglie dai bordi alti, una grande ed una media e formate dall’impasto 24 pezzi uguali. Pirlateli e disponeteli sulle teglie e distanziateli di circa 1½ pollici l’una dall’altro. Coprite le teglie con la pellicola trasparente per alimenti e lasciate lievitare i panini fino al raddoppio.
Preriscaldare il forno a 180° .

Spennellate  la parte superiore di ogni panino con il “l’uovo con l’acqua”preparato anticipatamente e cuocete per 25 minuti circa , fino a doratura.

Una volta cotti, trasferiteli su una gratella e lasciateli raffreddare almeno 30 minuti prima di servire.

 

P.S. I PANINI si conservano in un contenitore ermetico a temperatura ambiente per 3-5 giorni.

Hawaiian sweet roll

Vi è piaciuta questi panini piccolini ? Allora dovete provare anche la RICETTA di febbraio del Club del 27 la ” Lentil chard soup
Se provate a realizzare questa ricetta mandatemi una foto alla mia Fan page di Facebooke la pubblicherò nell’album ” Ricette rifatte da voi
 Ti è piaciuta la mia ricetta ? Seguimi anche su Facebook –Pinterest e Instagram
per restare sempre aggiornato/a !
Print Friendly, PDF & Email

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply
    Milena Gardella
    27 marzo 2018 at 16:52

    Deliziosi panini e devono essere profumatissimi! Brava.

  • Reply
    Maria
    27 marzo 2018 at 17:04

    Un’idea davvero succulenta e sembra anche tanto facile, quasi quasi ci provo anch’io. Grazie 😀

  • Reply
    Elena Arrigoni
    28 marzo 2018 at 12:23

    Ti sono venuti perfetti 🙂

  • Reply
    Anna Laura Mattesini
    28 marzo 2018 at 18:05

    Belli, soffici ed invitanti!

  • Reply
    Katia Zanghì
    30 marzo 2018 at 0:35

    E mi piace tanto anche la foto. Mi fa pensare ai colore delle isole , alle vacanze, alla spensieratezsza.

    Bravissima!

  • Reply
    ipasticciditerry
    30 marzo 2018 at 18:45

    Dei panini davvero deliziosi. Ottima esecuzione, brava

  • Reply
    Daniela
    30 marzo 2018 at 23:50

    Ti sono venuti benissimo, belli soffici e invitanti 🙂
    Complimenti anche per le foto.

  • Reply
    Angela Strati
    31 marzo 2018 at 14:13

    Bei panini e belle foto! Complimenti!

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Tiramisu Sweet Stout, una birra intensa tra forza e dolcezza