Dolci/ Dolci di Pasqua/ Pane e prodotti da forno/ Ricette di Pasqua/ Ricette Emilia Romagna

Pagnotta romagnola pasquale o “Pagnotta ‘d Pasqua”, ricetta tradizionale con e senza Bimby

La “Pagnotta romagnola pasquale o “Pagnotta ‘d Pasqua” ” è stata per me amore a prima vista, proprio come è successo a Valentina del Blog “Profumo di Limoni“.

Avevo intravisto questa pagnotta nella vetrina del fornaio qualche giorno prima. Avevo iniziato a chiedere alle nuove amiche romagnole informazioni sul gusto, sulla consistenza, sulla tradizione; voi sapete ormai quanto amo le “tradizioni!”. Ed ecco che Valentina pubblica proprio la ricetta di quella piccola pagnottella lucida che me ne ha fatto innamorare ancor di più ….

La ” Pagnotella romagnola pasquale ” è’ un pane tipico del comune di Sarsina ma che, proprio come tutte le ricette “tradizionali” , ha mille varianti. Viene consumata durante la mattina di Pasqua , per una colazione speciale sia dolce che salata .

Provatela e fatemi sapere se è piaciuta anche a voi …

Pagnotta romagnola pasquale

“Pagnotta romagnola pasquale o “Pagnotta ‘d Pasqua””

Ingredienti

  • 300 gr di farina Manitoba
  • 100 grammi di farina 0
  • 100 gr acqua
  • 2 uova medie
  • 9 gr di lievito fresco
  • 1 cucchiaino di miele
  • 10 gr di latte in polvere o ( io ho usato 100 gr di latte normale )
  • 60 gr di zucchero
  • 75 gr di burro
  • 4 gr di sale
  • 1 cucchiaio di liquore all’anice
  • Scorza del limone grattugiata
  • 70 gr di uvetta ( ammorbidita in un cucchiaio di anice )

Per spennellare
1 tuorlo e latte
Per lucidare
40 gr di acqua e 20 gr di zucchero ( sciroppo )

Preparate il lievitino
Sciogliete il lievito nell’acqua leggermente tiepida con il miele, aggiungete la farina e mescolate. Coprite con la pellicola e lasciatelo maturare ( sarà pronto quando sulla superficie si saranno formate le bollicine )

Nel frattempo, lavate, asciugate e preparate la buccia del limone
Portate a temperatura ambiente il burro e fatelo a pezzi piccoli
Setacciate la farina

Nella ciotola dell’impastatrice mettete il lievitino maturato ed aggiungete alternando le uova, con lo zucchero , il latte e la farina. Una volta che tutti gli ingredienti saranno amalgamati, aggiungete il burro a pezzi piccoli, il sale , l’anice e la buccia del limone, lasciate incordare bene l’impasto.
Imburrate una ciotola, metteteci l’impasto e lasciatelo lievitare fino al raddoppio ( quasi un’ora e mezza )

Ammorbidite l’uvetta.

Trascorso questo tempo, riprendete l’impasto e su una superficie infarinata riversate l’impasto, allargatelo delicatamente con i polpastrelli ed unite le uvette. Formate di nuovo una palla e mettetelo a lievitare su una teglia rivestita con carta forno, in forno spento con luce accesa.

Preparate l’uovo con il latte

Una volta lievitato, spennellate la superficie con il mix di uovo e latte e con una lametta incidete la superficie.

Infornate in forno già caldo a 180° per circa 25 minuti circa

Mentre cuoce preparate lo sciroppo di zucchero , facendo bollire per qualche minuto acqua e zucchero.

Sfornatelo, spennellatelo con lo sciroppo e lasciatelo raffreddare completamente.
Impiattate e servite, ed ecco pronta la vostra “Pagnotta romagnola pasquale “, perfetta sia con il salato che con il dolce .

Ricetta Bimby

  1. Inserite nel boccale acqua tiepida , il lievito ed il miele 40 sec. Vel 5
  2. Aggiungete la farina 1 minuto vel spiga ( sarà pronto quando sulla superficie si saranno formate le bollicine )
  3. Nel frattempo, lavate, asciugate e preparate la buccia del limone
  4. Portate a temperatura ambiente il burro e fatelo a pezzi piccoli
  5. Setacciate la farina
  6. Aggiungete al lievitino la farina (300 gr ) , lo zucchero, il latte e le uova 1 minuto vel 3
  7. Aggiungete il burro , il sale e la buccia del limone 3 minuti vel spiga
  8. Imburrate una ciotola, metteteci l’impasto e lasciatelo lievitare fino al raddoppio
  9. Ammorbidite l’uvetta.
  10. Trascorso questo tempo, riprendete l’impasto e su una superficie infarinata riversate l’impasto, allargatelo delicatamente con i polpastrelli ed unite le uvette. Formate di nuovo una palla e mettetelo a lievitare su una teglia rivestita con carta forno, in forno spento con luce accesa.
  11. Preparate l’uovo con il latte
  12. Una volta lievitato, spennellate la superficie con il mix di uovo e latte e con una lametta incidete la superficie.
    Infornate in forno già caldo a 180° per circa 25 minuti
  13. Mentre cuoce preparate lo sciroppo di zucchero , facendo bollire per qualche minuto acqua e zucchero.
  14. Impiattate e servite, ed ecco pronta la vostra “Pagnotta romagnola pasquale “, perfetta sia con il salato che con il dolce .

P.S – Se usate il latte liquido invece di quello in polvere, non preoccupatevi se l’impasto rimane molto morbido e poco modellabile. Non aggiungete altra farina.

Pagnotta romagnola pasquale

Un grazie particolare alla mia amica blogger Valentina che nel suo meraviglioso Blog ha tantissime ricette bellissime e buonissime, questa è stata preparata per il  The Recipe-Tionist  di Cuocicucidici

 

 Vi è piaciuto questo pane tipico pasquale ? Allora vi suggerisco un pane tipico pasquale lucano il PUCIDDATO
Se provate a realizzare questa ricetta mandatemi una foto alla mia Fan page di Facebooke la pubblicherò nell’album ” Ricette rifatte da voi
 Ti è piaciuta la mia ricetta ? Seguimi anche su Facebook –Pinterest e Instagram
per restare sempre aggiornato/a !
Print Friendly, PDF & Email

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    Elisa Baker(Flavia)
    3 aprile 2018 at 20:25

    Beh nonostante i miei infiniti anni in Romagna non sono mai stata Sarsina e non conosco questa pagnotta, quindi ahimè non saprei dirti il sapore, ma leggendo la ricetta capisco molto bene che deve essere uno spettacolo della natura!!! Ora il dilemma è.. dovrò organizzare una serata “Romagna Mia” e lascia che arrivi qualche grado in più per metterci in giardino a cenare e lo faccio sul serio. Grazie cara per la partecipazione, buona serata, Flavia

    • Reply
      pasticciandoconmagicanana
      3 aprile 2018 at 20:50

      ahahahahahah … vedrai che ne vale la pena . E’ un vero piacere partecipare

  • Reply
    Valentina de Felice
    3 aprile 2018 at 20:42

    Ma non avevo mica capito che la avessi preparata per il The Recipetioniiiiiist ahaahahhahahahhaha ma sarò rimbambita? Che super sorpresa quindi trovarti con questa pagnotta strepitosa tra i partecipanti al mio mese felice. Te lo dissi in epoca non sospetta che ti era venuta favolosa ma adesso lo urlo ai quattro venti: sei stata bravissima!

    • Reply
      pasticciandoconmagicanana
      3 aprile 2018 at 20:51

      Certamente … è la prima scelta . Salute della bimba ed impegni vari, ho altre ricette salvate che voglio provare

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Tiramisu Sweet Stout, una birra intensa tra forza e dolcezza