Crea sito
In Ricette Lucane/ Ricette vegane/ Vellutate

Vellutata di cicerchie con porri croccanti

La vellutata di cicerchie è un piatto caldo, dal gusto avvolgente. Ideale da preparare in questi freddi giorni invernali. Con pochi ingredienti preparerete un piatto nutriente, sano e buonissimo

Vellutata di cicerchie con porri croccanti

Ricetta “Vellutata di cicerchie con porri croccanti”

 

Ingredienti ( per 4 persone )

  • 250 gr di cicerchie
  • 1 porro
  • 1 aglio
  • 1 foglia di alloro
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.

 

Raccogliete le cicerchie in una ciotola e sotto l’acqua corrente pulitele da eventuali residui di polvere.

Mettetele a bagno in acqua tiepida salata per 12 ore circa.

Trascorso questo tempo, riprendetele, scolatele e fatele cuocere in una casseruola ( se di coccio è meglio ), in acqua salata con l’ alloro e l’aglio,  fino a che saranno cotte

Una volta cotte, con un mestolo prelevatele un po’ ed il resto  frullatelo con un frullatore ad immersione unendo un filo di olio crudo.

Nel frattempo, pulite ed affettate il porro ed in una padellina scaldate l’olio e soffriggetelo.

Una volta che avete tutto  pronto, impiattate.

Mettete la vellutata in una cocottina e sopra prima un po’ di cicerchie intere e  poi il porro croccante, ancora un filo di olio crudo. Servite e “Buon appetito”

Vellutata di cicerchie con porri croccanti

 

Vellutata di cicerchie con porri croccanti

Se provate a realizzare questa ricetta mandatemi una foto alla mia Fan page di Facebook e la pubblicherò nell’album ” Ricette rifatte da voi

 Se ti è piaciuta la mia ricetta seguimi anche su Facebook –Pinterest e Instagram

per restare sempre aggiornato/a !

  • Cucina che ti passa - Rumi-
    17 Gennaio 2014 at 11:45

    Nadi ecco cosa sono le cicerchie!!!
    Non sapevo proprio cosa potevano essere, l’arcano mistero è stato svelato e poi che bello il tuo blog tutto aggiornato, hai scelto dei bei colori che danno energia!!
    un bacione

    • Nadina
      17 Gennaio 2014 at 12:28

      le cicerchie sono buonissime e rare. Purtroppo non si riescono a trovare in tutta Italia … Sono contenta che ti piace il mio blogghino. Per parecchi mesi l’ho molto trascurato … ma ora sono ritornata caricatissima